Consolidamento Prestiti

Sempre più spesso telegiornali e cronaca si occupano dell'indebitamento delle famiglie.
Il credito al consumo infatti, se da un lato consente alle famiglie di accedere al credito in modo semplice e veloce, d’altro canto, fa perdere al consumatore poco attento alle proprie spese correnti, la stima del suo reale potere di acquisto.
Chi, almeno per una volta, non si è lasciato tentare dalle promozioni Acquisti a Rate, Compri Oggi e Paghi Domani, Acquisti a Tasso Zero?

In Italia il problema dell'indebitamento delle famiglie non è ancora così grave, ma sempre di più si sente parlare di famiglie con una sovraesposizione debitoria maggiore di quella che effettivamente possono sostenere.
Tanto più che, mentre in passato molto difficilmente le banche offrivano ai propri clienti le famose carte di credito, oggi c'è una proliferazione di queste smart card, soprattutto di carte revolving, offerte a piene mani da società finanziarie che vivono e prosperano solo effettuando prestiti.

Le carte di credito revolving, paghi oggi e rimborsi a rate, sembrano la panacea di tutti i mali per chi non possiede denaro disponibile, ma rappresentano anche un'arma a doppio taglio per chi le possiede.
Ogni rata pagata infatti ritorna nella disposizione immediata del consumatore che torna a spendere il denaro corrispondente sommando di volta in volta interessi su interessi.
Non vogliamo assolutamente demonizzare l'uso di queste carte revolving, ma semplicemente rendere consapevoli i consumatori di ciò che si rischia senza usare un minimo di buon senso nell'utilizzo del credito a consumo.

Molto spesso le famiglie risultano indebitate con più istituti di credito e quindi con numerose rate da pagare, a volte di importo minimo.


Conviene sempre chiedersi se tra interessi e piccole rate non convenga saldare subito l'acquisto, per evitare di ritrovarsi sommersi da mini rate che a causa del loro numero incidono alla fine fortemente sul bilancio familiare!
Un modo per tenere sotto controllo le spese rateali è di ricorrere ad un prestito che estingua tutti gli altri e riduca la miriade di mini prestiti ad un'unica rata mensile.

La pratica, molto utilizzata all'estero ed ormai offerta da molte finanziarie italiane, prende il nome di Consolidamento Prestiti e, molto semplicemente, estingue i singoli debiti contratti nel tempo con più istituti creditizi, trasformandosi in un'unica rata mensile, magari rinegoziata e quindi più bassa, con il debito spalmato su un lasso di tempo più lungo.

L'aspetto negativo è che bisogna comunque fare attenzione a che l'estinzione dei singoli crediti accesi nel tempo non prevedano spese per l'estinzione anticipata del prestito, more ed altri costi che andrebbero ad aumentare di molto il debito.
L'aspetto positivo è che la finanziaria si occuperà di tutto e noi dovremo 'solo' preoccurarci di pagare l'unica rata mensile.

Vediamo come si procede alla richiesta di un consolidamento.
Quasi tutte le banche piú importanti offrono ormai un servizio di consolidamento debiti.
Raggruppare tutti i prestiti attivi in un'unica rata ed ottenere nuova liquidità non risulta essere una cattiva idea, soprattutto se i prestiti che staimo ripagando sono stati effettuati in un periodo in cui i tassi d'interesse erano piú alti.
Il trend in discesa dei tassi d'interesse applicati a prestiti e mutui infatti rappresenta un grosso incentivo a rivedere e rinegoziare tutti i nostri finanziamenti.
Scegliendo una banca solida e trattando direttamente con un funzionario sará possibile trovare una soluzione definitiva per pagare una sola rata a fine mese e possibilmente abbassare gli interessi da pagare sull'intero importo. Comoditá e risparmio!

A questo punto l'importante è avere a portata di mano ed in un ordine adeguato tutta la documentazione relativa ai prestiti e finanziamenti che vogliamo consolidare.
Solo in questo modo colui che dovrá effettuare le operazioni di raggruppamento e consolidamento potrá avere un panorama esaustivo della nostra situazione economica ed attuare in modo da ottenere un adeguato risparmio.

Ricordiamo che, oltre a ridurre i pagamenti mensili dei prestiti già contratti e ridurre i pagamenti mensili dei prestiti già contratti, è possibile ottenere della liquidità aggiuntiva.
Ovviamente l’importo ottenibile varia in base al profilo del cliente e alle caratteristiche del finanziamento richiesto.
Il consolidamento debiti infatti non è altro che un nuovo prestito, perció sará necessario rivedere requisiti e condizioni in sede di richiesta.
Oltre che accorpare in un'unica rata mensile più leggera, o piú pesante a seconda delle nostre reali esigenze, ed usufruire di tassi di interesse piú bassi, c'é anche la possibilità di allungare la durata dei tempi di rimborso del prestito stesso.

DISCLAIMER




Chi Siamo

Consolidamento Prestiti

Contattaci


©2014 CREDITLANDIA .IT – Tutti i diritti riservati - Privacy Policy